Home

“Cos’è che fa di questo cane sulla strada un cane, di quest’uomo all’angolo un uomo e di questo tavolo un tavolo? Il mondo, probabilmente. Allora che cosa sono il padrone che è dentro il cane, il branco che è dentro quell’uomo e queste parole vuote che girano sopra il tavolo? Ho guardato la faccia del mio amico seduto accanto a me e mi sono reso conto di averla vista per la prima volta nella mia vita. Finora avevo visto sempre la mia faccia. Finora avevamo parlato sempre con noi stessi.”

Senza faccia